Incontro con l'amico di mio marito a Imperia 6

Mi siedo su letto e gli prendo di nuovo il cazzo in bocca e lo sento pulsare sulla mia lingua...
Lui sale sopra di me, io afferro le sbarre del letto e lentamente sposto il gatto che dormiva sul cuscino affianco.
Spalanco la gambe e lui sale sopra di me.
"Scopami" gli dico.
Sento il suo cazzo scivolare dentro di me, lo sento dilatarmi, ci incastriamo alla perfezione e arriva molto bene a fine corse...ha un cazzo favoloso e comincia a usarlo veramente bene.
Ci mette passione e capisco per gli incontri che ha avuto con altre donne, ragazze, trans e trav e mi sento fortunata...
Mi solleva le gambe e se le mette contro il petto e a quel punto comincia davvero a scoparmi e mi piace tantissimo.
Voglio essere partecipe anche io e deciso di salirgli sopra.
Mi tira verso di sé per baciarmi e le nostro lingue si cercano di nuovo mentre io comincio a cavalcarlo e i nostri gemiti sono soffocati dalle nostro bocche impegnati a limonare.
Una sua mano comincia a sculacciarmi...
"Continua" gli dico... "Mi piace".
Continua con una mano a sculacciarmi e l'altra mano la usa per accarezzarmi il buchetto del culo con un dito...
"Lo voglio anche lì"
Lo faccio uscire da dentro di me e lo faccio scivolare dietro e piano piano, mi muovo sempre di più facendo una leggera pressione.
Quando entra la punta sono invasa da una scarica di piacere, continuo a muovermi per provare questa bellissime e nuova esperienza...sento che mi piace e lui con l'altra mano mi accarezza tra le gambe.. il piacere tra davanti e dietro e favoloso e scivolo piano piano fino a quando non sono piena di lui e lo vedo gemere di piacere sotto di me.
Lo faccio uscire di nuovo e lo rimetto nella vagina.
I nostri sessi sembra che siano stati creati per unirsi perché si incastrano perfettamente.
Ricomincio a cavalcarlo come prima e le nostre voci si mescolano in un miscuglio di gemiti favolosi.
Scendo da lui e mi metto a pecorina...
"Voglio che mi prendi, voglio che mi scopi così."
Si mette in piedi a bordo del letto e io mi avvicino a lui a pecorina.
Sento il suo cazzo premere e scivolare tutto dentro di me mentre con una mano mi prende per la spalla e con l'altra mi continua a sculacciare.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!